Un momento per noi, per scoprire cosa vogliamo dalla vita

Prenditi un momento per pensare a ciò che realmente ti piace fare

 

E ribadisco: realmente ti piace fare. Non perché ti è stato consigliato da qualcuno, non perché pensi che sia giusto, ma perché dentro di te, senti che è ciò che vuoi.

In un mondo frenetico, fatto più di bassi che di alti, di agguerrita competizione e di milioni di informazioni da assimilare, spesso capita di sentirsi persi. Ad un certo punto della tua vita, non riesci più a comprendere dove tu stia andando. Perché mi trovo qui? Cosa sto facendo? Ma è davvero quello che voglio fare?

Sei all’interno di un percorso, fatto di anni di studi, di sacrifici, di duro lavoro e all’improvviso, non sai più se è la scelta giusta. I dubbi iniziano ad assillarti.

 

Perché ero così carico, così pieno di speranze prima di iniziare ed ora non lo sono più e vorrei rinunciare?

 

Ad ogni persona almeno una volta nella vita, il destino chiede di mettere in discussione tutto ciò che ha fatto fino a quel momento. In un certo senso è come se volesse metterti alla prova. Mettere alla prova le tue convinzioni. Gli obiettivi che ti eri prefissato fino a quel momento.

unora-per-essere-felice

I dubbi che la vita ci pone davanti, spesso sono sintomo di qualcosa che non va o che non ci piace della nostra situazione attuale, ma possono anche essere sintomo di stress.
Sei così impegnato nei tuoi doveri quotidiani che improvvisamente, ti sei dimenticato di te stesso. Del perché ti piacesse così tanto fare ciò che stavi facendo con tanto impegno.

In questi casi, la soluzione migliore è fermarsi.

In un vortice di scadenze, esami, prove da terminare e impegni di lavoro da mantenere stai rischiando di perdere la tua bussola, di perdere quello spirito che fino a quel momento ti dava la forza di andare avanti.

E’ in questi momenti, in questi attimi dove non sai più il perché, che devi fermarti e chiederti: ma cos’è che mi piace realmente fare?
Se ora avessi tutto il tempo del mondo, se fossi davvero senza pensieri, cosa vorrei fare? 

 

Cosa mi rende felice, euforico, carico di adrenalina al solo pensiero di avere un po’ di tempo da dedicarci?

 

Se realmente consenti alla tua mente di perderti in questi pensieri, di lasciare che essi scavino dentro di te nel profondo della tua anima, finalmente ritroverai la tua vera essenza.
Improvvisamente, ti accorgi che hai messo da parte troppe di quelle cose che ti piaceva fare, hobby che ti facevano sentire vivo, te stesso. Piccoli pezzi di te ormai andati perduti nelle nuove abitudini degli anni che si sono susseguiti.

Ecco che allora, quando la tua mente ritorna ad essere finalmente libera, ritrovi la tua creatività.
Ritrovi il tuo io e inizi a sentirti sollevato, meno pesante.

Molte volte, alla domanda: cosa vorresti fare nella tua vita? non sappiamo cosa rispondere. Rispondere non lo so ti sembra così banale. E ancora più banale ti sembra pensarlo veramente. 

Ma non c’è nulla di banale a non sapere cosa si vuole fare nella propria vita. E’ assolutamente normale. Questo perché anche se da piccolo volevi fare l’astronauta, crescendo le tue passioni sono cambiate, i tuoi interessi sono cresciuti e hai scoperto di avere nuove attitudini, nuove attività che ti piace fare o forse che non ti piace più. Ed è giusto così.

 

La crescita e il cambiamento hanno determinato la persona che sei ora.

 

Quando non sai di preciso da che parte tu stia andando, quando ti senti sconfortato e indeciso sulle scelte che devi intraprendere, la cosa migliore è dedicare il tuo tempo a ciò che realmente ami. Dedicandoti ai tuoi hobby, riscoprirai piano piano ciò che vorresti realmente dalla vita, ed è come se rinascessi di nuovo.

 

Scegli quindi di fare un regalo a te stesso: te lo meriti. 

 

leggere-al-lago

Scegli di regalarti un’ora al giorno del tuo tempo.  
Alla sera, dopo un’intensa giornata di studio o di lavoro avrai il tuo premio: un’ora tutta per te.
Un momento per i tuoi pensieri, per fare tutto ciò che ti piace, qualsiasi cosa sia.

In questa ora tutta tua concediti di essere veramente te stesso. Concediti di fare pensieri liberi (non ti vergognare di ciò che pensi! Lasciati andare!), fai fantasticherie, pensa a sogni lontani o a desideri da realizzare. Lascia che la tua mente si senta libera e si libri al tuo interno. Lasciati guidare dai tuoi piaceri, fai ciò che realmente ami.
Non devi prendere nessun impegno che ti impedisca di fare ciò che realmente vuoi in questa ora. Non pensare a scadenze e liste. Non pensare al lavoro o ai capitoli da studiare. Quando senti arrivare uno di questi pensieri ringrazialo e rispondigli “Grazie, ma ora ho da fare, ci penserò dopo”. Un pensiero negativo è come una persona fastidiosa, non vuoi che passi troppo tempo con te. Nel tempo imparerai a controllarli e sarai tu a decidere quando possono farti visita e quando invece, devono rimanere fuori dalla tua vita.

 

Questa ora è solo tua. Respira il tuo tempo, stacca il cellulare, dedicati a te stesso.

 

Dopo solo una settimana già ti sentirai una persona diversa. I tuoi pensieri saranno cambiati, i tuoi interessi saranno cresciuti, sarai più curioso del mondo che ti circonda e ti sarai accorto di dettagli che prima non avevi neanche notato. Probabilmente avrai scoperto qualcosa di nuovo di te stesso e che ti piace fare. Ti stai conoscendo meglio. 

 

Senti la tua mente respirare. Finalmente.
Senti come un’ora al giorno può cambiarti la vita e la visione del mondo. 

 

[ Talvolta si può vivere per anni senza vivere affatto, e poi tutta la vita si affolla in un’ora soltanto. – Oscar Wilde]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *